Valvole di ritegno

Le valvole di ritegno, dette anche valvole di non ritorno, consentono il passaggio dei fluidi in una sola direzione. Vengono inserite negli impianti idraulici in posizione di uscita dove sia necessario evitare il ritorno del fluido, sia che si tratti di acqua sanitaria, aria, liquidi industriali, di scarico e di fognatura. Il funzionamento della valvola di ritegno è automatico ed avviene in virtù della differenza di pressione tra la sezione a monte e quella a valle dell’otturatore.

Tipologie di valvole di ritegno disponibili

A seconda del sistema di chiusura si possono distinguere in valvole di ritegno a molla, a disco, a palla, a disco tipo wafer, valvole wafer doppio battente, a clapet e a clapet tipo wafer e valvole di fondo.
Sono disponibili in acciaio AISI 304 e AISI 316, in ottone, ghisa e plastica. In particolare le valvole di ritegno in acciaio inox di produzione Mondeo - Idria, Small, Glovalve e Floy – grazie alla particolare forma costruttiva garantiscono perdite di carico contenute e il miglior rendimento idraulico dell’impianto.

Applicazioni delle valvole di non ritorno

Le valvole di ritegno presentano un ampio range di funzionamento: pressioni d’esercizio da 6 bar a 350 bar e temperature da -25 a +250 °C.
La loro versatilità le rende adatte a svariate applicazioni. Sono adatte sia ad un uso industriale che residenziale, in impianti per il trattamento delle acque, di liquidi industriali, in gruppi di pompaggio per acque civili e industriali, per aria compressa, per liquidi di scarico e fognatura.

Ti potrebbero interessare

• valvole a sfera
• filtri in acciaio
•raccorderia idraulica